Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.montodinelive.it/home/site/wp-content/themes/Divi/includes/builder/functions.php on line 4556
Ambientazione | Montodine Live
Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.montodinelive.it/home/site/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

“Chi non avesse visto un posto come questo, laggiù nella Vecchia Europa, non potrebbe credere alla sua esistenza.”
Disse il vecchio, rivolto al giovane marinaio.
Il ragazzo lo osservò con aria interrogativa e il vecchio riprese a parlare:
“Vedi… alla fine della panca sulla quale tu poggi le natiche è seduto un pirata inglese, un gran cagnaccio.
Il tavolo alle nostre spalle è occupato da una cricca di chiassosi francesi e… guarda laggiù.”
Il vecchio indicò un tavolo sul fondo del salone affollato: la luce di una lanterna ritagliava profili dalle tenebre.
“Quelli sono contrabbandieri olandesi.”
“Carlos, l’oste, è spagnolo, il suo aiutante un moccioso danese.
Se allunghi il braccio dietro di te, potrai tastare le morbide forme di una prostituta creola.”

Il ragazzo lanciò uno sguardo da sopra la spalla;
un derelitto monco del braccio lo urtò proprio in quel momento, ringhiandogli contro qualche improperio in portoghese.
“Siamo tutti qui, ragazzo,” riprese il vecchio “pigiati l’uno addosso all’altro sul pelo di questa cagna caraibica, come tanti pidocchi.”
Il giovane marinaio annuì, senza aver ancora ben compreso quello che intendeva dire il suo anziano commensale.
 “L’intera umanità si è data appuntamento in questo luogo.”
Mormorò il vecchio, con un ghigno screpolato
“Questo, ragazzo, è un crocevia di destini.”

ATMOSFERA E STORICITA’ DELL’AMBIENTAZIONE

Come avrete già avuto modo di intuire, la nostra ambientazione non è un mondo di finzione, ma il nostro mondo del XVIII° secolo.
Noi non pretendiamo che coloro che vengono a giocare i nostri live divorino saggistica storica sulla pirateria (male non fa! Anche se non è un requisito necessario), ma che, quantomeno, sappiano inquadrare il periodo storico considerato con un minimo di nozioni di base (che sono quelle riportate nel nostro Compendio della Pirateria). Una particolare eccezione al dettaglio storico, consiste nella volontà di escludere dalla nostra ambientazione i pirati famosi realmente esistiti (per intenderci i vari Barbanera, Bartholomew Roberts, Henry Morgan, Capitan Kidd etc…).

Questa scelta deriva dalla volontà di sgomberare il palco della celebrità a vantaggio dei personaggi giocanti, lasciando spazio alle leggende dei mari che verranno ad affermarsi nei nostri live.
Sarete voi gli eroi, famosi o famigerati che siano, della nostra Epoca d’Oro della Pirateria!
Altra concessione storica che ci sentiamo in diritto di chiedervi riguarda la presenza femminile ai nostri live: è pur vero che essa appare storicamente forzata (le donne pirata erano una assoluta rarità), ma sarebbe sciocco e impensabile per noi escludere su queste basi la presenza di giocatori femminili.
Ciò premesso, saremo inflessibili custodi del dettaglio storico: costumi, interpretazione e persino il lessico utilizzato in gioco dovranno uniformarsi quanto più possibile ai suoi dettami.
Pertanto, al fine di preservare l’atmosfera e l’estetica di gioco dei nostri live, ci premureremo di effettuare una rigorosa selezione sulla costumistica dei nuovi PG, aiutandoli con mezzi nostri quando necessario e/o possibile.
L’anacronismo, in qualsiasi sua forma, non verrà tollerato.
Ancor meno verrà tollerato il fuorigioco, che è nemico mortale dell’atmosfera che noi ricerchiamo; i nostri eventi live durano sempre meno di 24 ore,  motivo per il quale ci sentiamo in diritto di chiedervi di restare in gioco dall’inizio alla fine!

CARAIBI STREGATI

La nostra ambientazione ha un solido background storico, il quale tuttavia non esclude la presenza di elementi soprannaturali, che, al contrario, ne costituiscono la componente più originale e caratteristica.
La gestione del soprannaturale, tuttavia, persegue una politica diversa da quella dei tradizionali live fantasy, votata, nel nostro caso, alla massima verosimiglianza.
Non fraintendeteci:  i nostri Caraibi sono stregati! La magia e il soprannaturale esistono eccome,  ma questo non significa che vi verranno sbattuti in faccia ad ogni minima occasione.
Mostri, misteri e stregonerie costituiscono un risvolto notturno del gioco di superficie, improntato al massimo realismo.

La presenza del soprannaturale sarà dunque relegata a particolari situazioni  e, proprio per questo, limitata ad apparizioni di massimo impatto.
Questo è il motivo per il quale a nessun giocatore verrà concesso di interpretare PG maghi o appartenenti ad altre razze che non siano quella umana.
Questo è il motivo per il quale nei nostri live, di norma, non esistono oggetti, filtri o cure magiche.
Salvo diversa autorizzazione del master, nessuno dei vostri PG ha mai assistito ad eventi di incontrovertibile natura soprannaturale; la sua conoscenza nell’ambito si limita alle numerose dicerie e leggende che circolano nelle bettole di porto.